Benvenuti sul sito di Tino ROBOT... scopri tutte le sue fantastiche storie e ascolta le sue canzoni...

lunedì 23 gennaio 2012

Cap VII


Con l’archetto si mise ad indicare l’intera sezione degli archi, che prontamente eseguirono un piccolo motivetto1
“Eccoti l’intera famiglia degli archi! Il violino, la viola, il violoncello e il contrabbasso!” – disse il violinista. 
 
 
Un brusco stridore di corde dell’octobass simile ad un brontolio si sovrappose alle parole del maestro. “Ah, già, e anche l’octobass, come potevo dimenticarmi di lui.” – disse sorridendo. Poi indicò i legni che subito proseguirono la stessa aria iniziata dai violini.
“Ed eccoti i legni, ovvero quel che un tempo per prenderli un po’ scherzosamente in giro chiamavano pifferi2
Suoni dunque l’oboe col fagotto, poi il clarino e il flauto con l’ottavino.
E poi, che squillino le trombe, le più note fra gli ottoni e poi i corni ed il trombone ed infine il basso tuba.”
E laggiù dietro gli ottoni? Sono i timpani o mi sbaglio?” - chiese Mattia.
Subito i timpani e lo xilofono fecero la loro breve esibizione riempiendosi di orgoglio per esser stati gli unici riconosciuti dal giovane ospite.
Certo, certo, le percussioni, laggiù in fondo vi è l’intera sezione ritmica, non solo i timpani, ma i piatti coi triangoli e lo xilofono e altri piccoli strumenti.
Ed infine c’è l’arpa, messa proprio dietro gli archi, lei le corde sol le pizzica, mentre noi le strofiniamo. 


[continua]


 Benjamin Britten: The Young Person's Orchestra



 ___________________________________________________________
1 Ascolta il brano “Guida dei giovani all'orchestra” di Benjam Britten (1913-1976). Potrai ascoltare le varie famiglie eseguire singolarmente la loro parte e poi infine riascoltare l’intero brano.
2 Termine con il quale venivano anticamente chiamati tutti gli strumenti a fiato.

Nessun commento:

Posta un commento