Benvenuti sul sito di Tino ROBOT... scopri tutte le sue fantastiche storie e ascolta le sue canzoni...

giovedì 12 maggio 2011

Cap VII - Da quando una gatta parla?

Incredula Margot sgranò gli occhi, senza sapere bene cosa fare, ma vinta dalla curiosità decise di seguirla.
“Da quando una gatta parla?” furono le uniche parole che gli vennero in mente.
“Oh, mia cara, noi gatti sappiamo parlare fin dalla notte dei tempi, siete voi umani che avete perso la capacità di ascoltarci” le rispose la gatta. 



e aprirai il tuo cuore
di certo capirai 
che sappiamo anche parlare...

E' come quando osservi
un bel tramonto rosso
e liberi la mente
da ogni tuo pensiero...

Allora sentirai
la voce delle stelle,
il vento che ti parla
di storie antiche e belle...

Devi sapere Margot – riprese a dire la gatta - che è da molto tempo che ti stavo osservando sai? Fin da quando il tuoi genitori ti portarono qui che eri ancora piccina piccina. E devo confessarti che la tua somiglianza con una delle regine più importanti dell’Antico Egitto è davvero sorprendente.”

Immaginatevi un po’ l’espressione perplessa di Margot alle parole della gatta.
“Non ti starai burlando di me, gattaccia - rispose la bimba sorridendo – Non ti conviene sai o dovrò farti un po’ di dispettucci a base di solletico”.
“No, no, nessun solletico. – miagolò la gatta – Seguimi e vedrai tu stessa quanto somigli a Nefertiti, la più bella tra tutte le regine che l’Egitto abbia mai avuto.”

Devi sapere Margot – riprese a dire la gatta - che è da molto tempo che ti stavo osservando sai? Fin da quando il tuoi genitori ti portarono qui che eri ancora piccina piccina. E devo confessarti che la tua somiglianza con una delle regine più importanti dell’Antico Egitto è davvero sorprendente.”
Immaginatevi un po’ l’espressione perplessa di Margot alle parole della gatta.
Non ti starai burlando di me, gattaccia - rispose la bimba sorridendo – Non ti conviene sai o dovrò farti un po’ di dispettucci a base di solletico”.
No, no, nessun solletico. – miagolò la gatta – Seguimi e vedrai tu stessa quanto somigli a Nefertiti, la più bella tra tutte le regine che l’Egitto abbia mai avuto.”


 

Nessun commento:

Posta un commento